martedì 15 settembre 2009

Stiamo prendendo velocità...

...e oramai non si può più scendere. Tanto vale mettersi comodi e godersi il viaggio.
L'unico problema è la malcelata ottusità dei compagni di viaggio. Ma con un po' di musica nelle orecchie e dei buoni paraocchi si supera anche questo.
L'importante è non guardare fuori dal finestrino.
Altrimenti si viene sopraffatti dalla vista dell'abisso.
E dalla nausea.

5 commenti:

  1. Scusa, ma se non puoi guardare fuori dal finestrino e viaggi in compagnia di gente ottusa, cosa vuoi godere... :-D

    RispondiElimina
  2. C'è sempre qualche scossone che ti fa sognare di essere sulle montagne russe... questo è il massimo a cui posso realisticamente sperare... almeno finché non ci sarà qualcosa di interessante da leggere... tipo "Life for Dummies" ;-)

    RispondiElimina
  3. E sentiamo, che musica ascolti mentre precipiti?

    RispondiElimina
  4. I Faberscik, ovviamente ;-)

    RispondiElimina
  5. Allora ti mando gli ultimi file live. :-D

    RispondiElimina

I commenti al momento non sono moderati: fanne buon uso!